Sandy Skoglund WINTER

a cura di Germano Celant
2019

Questa monografia presenta la prima e più completa analisi sistematica sulla carriera dell’artista americana Sandy Skoglund, dal suo esordio nel 1970 sino ad oggi. Una Pioniera per la generazione che sviluppato la corrente della Staged Photography e le cui opere si caratterizzano per una dialettica in continua oscillazione tra installazione e fotografia. Le sue scenografie, dai colori irreali e stranianti e dalla densità enigmatica, nascono dall’osservazione e dallo studio di luoghi familiari e di contesti spesso correlati alla classe media americana.
Questa pubblicazione, a cura di Germano Celant, ricostruisce l’intero arco della vita personale e artistica di Sandy Skoglund attraverso un intreccio di dettagli biografici e di informazioni sulla sua ricerca artistica, intervallate da una sontuosa selezione di opere e di testimonianze scritte, dando così un contributo del tutto nuovo alla letteratura sull’artista.


In copertina
: Winter, 2019 
A cura di Germano Celant  Testo introduttivo di Germano Celant  Lingua: inglese (appendice in italiano alla fine) Pagine: 349 Casa editrice: Silvana Editoriale Costo: 50 euro

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share