NANCY BURSON – Composites

Paci contemporary gallery, Brescia, 2018.

“Nancy Burson è una fotografa che lavora con i concetti e al tempo stesso un’artista concettuale che lavora con le fotografie. Sebbene non fosse propriamente sua intenzione, i suoi lavori hanno sfidato i fondamenti della natura della fotografia e continuano a farlo anche oggi. A differenza di un ritratto che trae significato dalla sua connessione con una persona reale, le immagini di Nancy Burson sono simulacri: forme senza sostanza che collocano un volto su concetti astratti, personalizzando l’impersonale e incarnando l’intangibile.”

Ideazione: Giampaolo Paci – Paci contemporary gallery  In copertina: 4 Vogue Models, 1989  Testi: estratti dall’introduzione di W. A. Ewing e J.A. McDermott per il volume “Composites: Computer Generated Portraits” di Nancy Burson, 1986.  Traduzione: in inglese  Pagine: 48  Copertina: non cartonata, brossura Costo: 20 euro

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share