LESLIE KRIMS

Paci contemporary gallery, Brescia, 2014.

“La verità è che i miei lavori e quelli di altri dovevano essere ancora codificati sotto nuove direzioni. Il nostro approccio destabilizzava tanto i tradizionalisti quanto gli attivisti: questo accade spesso nel mondo dell’arte perché non è mai stato semplice proporre un gusto o una maniera diversa dalla norma. Quello che ho fatto è stato ironizzare sugli aspetti più radicali di una cultura. Ho messo in chiave assolutamente sarcastica comportamenti e tendenze estremiste. Le mie fotografie, in particolare le immagini più recenti dove utilizzo testo/immagine, rappresentano la mia maniera di ironizzare sulla politica più radicale. È l’unione di testi ed immagine che più mi permette di decostruire quei messaggi ipocriti ed irritanti di certe posizioni che utilizzano metodi molto chiari. Io mi diverto a fare questo.”

Ideazione: Paci contemporary gallery team  In copertina: Les Krims Performing Aerosol Fiction, Buffalo, New York, 1969, vintage, 1969  Testi: di Leslie Krims  Traduzione: in inglese a cura di Federica Manfredini  Pagine: 62  Copertina: cartonata  Casa editrice: Agora35  Costo: 20 euro

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share