Montani Matteo
Montani Matteo

MATTEO MONTANI

Matteo Montani potenzia e sublima la pittura, la carica dei suoi eccessi energetici, intimi, universali, grandissimi, microscopici. La rende unica uniformandola al suo codice stilistico di pittore attento e misurato nel gesto quanto espressionista nell’animo, quando cerca la profondità sulla superficie pellicolare, quando reinventa un’ecografia impossibile, radiografa un eccesso e rilancia brani di invisibile con un criterio di matrice concettuale che solo una imperfetta quanto oggettiva informalità nonchè astratta pittura sa ricreare.

La pratica artistica di Montani sfida la normale identità delle cose per riproporne l’essenza mascherata sotto strati di materia tesa nel tentativo di vincere la solitudine, superare i silenzi, le coincidenze che attraversano le vite degli uomini, l’ansia per la mortalità e l’insaziabile appetito di esperienze per elevare ad una dimensione altra. Una dimensione in cui non è importante essere astratti o figurativi, ma l’unica necessità sta nella comunicazione tra muscoli e nervi, nella forza di onde anomale che dalla superficie della tela riportino al suo interno, a ciò che serve dire per non avvolgersi in segni nostalgici di un mondo illuminato a metà.

La pittura aniconica di Montani senza tracciare figure stabilisce connessioni di immagini in un virtuosismo misterioso, mediazione tra mostri, ibridi, dei e semidei.

Il giovane artista romano rincorre il trascendente, combina gerarchie inverosimili polverizzando la normale identità delle cose in sedimentazioni di strati di olio su tela, olio blu, o più bianco, o dalle sfumature azzurre e carta da zucchero che montano in cumulonembi enormi, comunque etereo, ma mai debole o timido.

altezze 94x131 cm

piccola luce 29x25

Dalla serie “Altezze”

carta abrasiva
cm 93 x 95 ca. / inches 36.6 x 37.4 ca.

Piccola luce

dalla serie “Abbassare il cielo agli occhi”
carta abrasiva
cm 23 x 28 ca. / inches 9 x 11 ca.

montani 136x43 2009

abbassare gli occhi al cielo 94x151cm.

Dal ciclo “Abbassare il cielo agli occhi”

2009
carta abrasiva
cm 154 x 62 ca. / inches 60.6 x 24.4 ca.

Dalla serie “Abbassare il cielo agli occhi”

1980
carta abrasiva
cm 151 x 94 ca. / inches 59.4 x 37 ca.

i confini della nostra mente 29x25

nascere 28x23

I confini della nostra mente

dalla serie “Abbassare il cielo agli occhi”
2009
carta abrasiva
cm 28 x 23 ca. / inches 11 x 9 ca.

Nascere

dalla serie “Abbassare il cielo agli occhi”
2009
carta abrasiva
cm 28 x 23 ca. / inches 11 x 9 ca.

montani 115x75 2009

Dal ciclo “Abbassare il cielo agli occhi”

2009
carta abrasiva
cm 133 x 90 ca. / inches 52.5 x 35.4 ca.

Segui l’artista

Back

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share