CONTI, Paolo

Forse la scelta dei materiali che Paolo Conti usa, compiendo su di essi un’operazione solo apparentemente contraddittoria, è l’atto preliminare del percorso di un autentico curioso. Gli scarti sono le fonti primarie di un affascinante gioco combinatorio che si arricchisce via via di varianti.

 

"Si aprono mondi insospettati, dalle misure, dalle proporzioni, dalle geometrie scoperte manovrando sui pezzi che contengono in se stessi le tante possibilità di forme, e si direbbero attratte fra loro da una forza persuasiva implicita che ha solo bisogno di un intervento demiurgico, un atto non arbitrario che rinviene nei meccanismi interni dei frammenti il senso di una loro possibile esistenza. Questa esistenza dovrà essere rivelata. L’intervento non è finalizzato al riutilizzo di quegli scarti che sono pur sempre frammenti di un’identità.
L’identità originaria, la funzionalità, la docile strumentalità sono scomparse, dissolte. Nasce un’altra cosa dalle operazioni di Conti, avventure che non tradiscono le leggi naturali ma ne scrutano gli interstizi. Sono forme che hanno tutte una loro bellezza, ingegnosa, armoniosa, mai improvvisata e sempre, a suo modo, perfettamente “logica”, nata cioè, dal pensiero, e conseguente nelle sue parti. Le strutture possibili che Paolo Conti incontra (dopo averle sapientemente indagate) non nascono da spinte irrazionali inconsce, ma sono accuratamente lette e collocate pur risultando sempre nuove e originali. C’è un aspetto doppio, invece, un altro versante delle operazioni che l’artista compie sul materiale: un’indagine sul reale in quanto tale, un modo di andare alla base di esso attraverso le cose, gli oggetti, i prodotti, i manufatti, anche quelli della tecnica, delle macchine che lavorano mosse dagli uomini, progettate da essi, riconducibili soltanto a fini utili, senza ostentati proclami naturalistici, e evidentemente, com’è nell’ordine delle cose stesse, degli scarti.
Conti non sconfessa mai la tecnica, appunto. Sin dagli inizi sceglie proprio fra i ritagli industriali, ma va a sceglierli dove sa già, sia pure in modo approssimativo, che cosa potrà trovare, in quali inespressi accenni di forme potrà imbattersi, che è poi l’altro versante, quello che trova le sue misure, le sue dimensioni, la sua forma perfetta, infine, una forma da contrapporre, virtuale, certo, che risulta nel vuoto dell’operazione tecnica dalla quale è uscito il “pezzo”. Ciò che è restato, a sua volta, si guadagna la rivincita, paradossalmente, della varietà del punto di vista, dello sguardo che scruta altre possibilità. [...] Negli anni Ottanta e Novanta Conti ha offerto molti esempi di questa sua dimestichezza con i campi contigui della regola e dell’indeterminazione, con le sue colonne, i cerchi, i quadrati. Qualcuno di essi sembra addirittura in procinto di essere parte di una catastrofe. Del resto l’artista è passato attraverso Bach e Mozart, ma anche attraverso Schonberg e Webern. [...] Così i frammenti che Paolo Conti usa nei suoi lavori forniscono più che uno spunto per una riflessione.
Essi sono nati per consentire alle varie forme di essere impiegate con una finalità precisa. Essi sono seriali, come lo sono le forme, ma, al contrario di esse, non nascono che per questa funzione, quindi potremmo dire che da un certo punto di vista non nascono. Invece esistono e nella loro compiuta bellezza e parziale funzione possono essere composti, assemblati, riorganizzati; sembrano dettare le loro condizioni all’artista, che li rispetta, metaforicamente li “ascolta” e li accende di cromatismi nuovi."

Vittoria Coen


Per entrare nella nostra mailinglist e ricevere informazioni effettuare la registrazione

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente le accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Policy sui cookie sito www.pacicontemporary.com
Che cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da Web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.
I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.
Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.
Quali sono le principali tipologie di cookie?

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano diverse tipologie di cookie:
1. Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche.
Utilizzando il sito www.pacicontemporary.com l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
2. Performance cookie
Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito Web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine Web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito Web.
Utilizzando il sito www.pacicontemporary.com, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
3. Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall'utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine Web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti Web.
Utilizzando il sito www.pacicontemporary.com, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
Come gestire i cookie sul tuo PC

Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati.
Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche:
- Microsoft Windows Explorer
- Google Chrome
- Mozilla Firefox
- Apple Safari
Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.
Google Analytics

Il sito www.pacicontemporary.com utilizza Google Analytics, un servizio di analisi Web fornito da Google, Inc. Google Analytics utilizza i cookie, che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito Web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito Web verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito Web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito Web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookie selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito Web . Utilizzando il presente sito Web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.www.pacicontemporary.com