RALPH GIBSON - L'anticlassico - SOLO SHOW

RALPH GIBSON

L'Anticlassico

dal 18.10.2014 al 31.01.2015

Inaugurazione Sabato 18 Ottobre 2014 ore 18:30

 

 

 


 

 

Paci contemporary è lieta di annunciare “L'Anticlassico”, Solo Show di Ralph Gibson, fotografo di fama internazionale, ultimo grande arrivo tra gli artisti della galleria.

La mostra "L'Anticlassico" presenterà i lavori più famosi di Gibson, dai cicli “Somnambulist” e “Deja-Vù” degli anni '60-'70, fino ai nudi femminili, creando immagini erotiche e allusive, in bilico tra realtà e immaginario, tra precisione e ambiguità. Sospese in un tempo teso e cristallizzato, le fotografie di Ralph Gibson catturano la realtà nella sua evidenza materiale, eppure riescono a divenire oggetti perturbanti, enigmatici, capaci di suggerire energie sensuali ed emozioni profondamente "anticlassiche".

I lavori presentati sono tutti rigorosamente vintage.

Ralph Gibson è nato a Los Angeles nel 1939 e si è avvicinato alla fotografia durante i quattro anni di servizio nella marina militare, perfezionandosi poi al San Francisco art institute. Ha lavorato come assistente di D. Lange e come operatore cinematografico con R. Frank a New York, dove si è stabilito dal 1969. Dopo avere collaborato per un breve periodo con l'agenzia Magnum, Gibson ha creato un proprio studio e una casa editrice (Lustrum). Influenzato da H. Cartier-Bresson e da W. Klein, ha pubblicato il suo primo libro fotografico nel 1966 (The strip). Negli anni Settanta ha delineato un percorso di ricerca che ha avuto come esito pubblicazioni quali The somnambulist (1970) e Déjà-vu (1973), in cui le immagini, in bianco e nero e organizzate in sequenza, alludono a tematiche surrealiste. Ne L'anonyme (1986) l'attenzione di Gibson si è rivolta al nudo femminile. Ogni fotografia di Ralph Gibson somiglia ad un frammento classico, monumentale, remoto nel tempo; nelle sue opere, l’artista unisce la sua visione del mondo a un'attenzione costante per la composizione e per le proporzioni delle immagini.

Le sue fotografie sono incluse in oltre centocinquanta collezioni museali di tutto il mondo, e sono apparse in centinaia di mostre. Ralph Gibosn lavorato esclusivamente con la stessa Leica per quasi 50 anni. Il lavoro di Gibson è incluso in importanti collezioni, tra cui: Museum of Modern Art; the Whitney Museum of American Art; the International Center of Photography, Kemper Museum of Contemporary Art, Kansas; Museum Ludwig , Cologne; the Stedelijk Museum , Amsterdam, e molti altri. I suoi riconoscimenti includono: Leica Medal of Excellence Award (1988), "150 anni di fotografia" Premio, Photographic Society del Giappone (1989). Grande Medaille de la Ville d'Arles (1994) e il Lucie Award alla carriera (2008 ). Gibson ha anche ricevuto un dottorato honoris causa di Belle Arti presso l'Università del Maryland (1991), e un dottorato honoris causa dal secondo Ohio Wesleyan University (1998).